VENEZIA 77: THE DISCIPLE

Con il suo secondo film il regista indiano Chaitanya Tamhane raggiunge un dominio pieno e consapevole delle proprie potenzialit√† estetiche, e limitandosi a sfiorare la superficie dell’universo della musica indiana che accompagna la vita dei personaggi, riesce a compenetrarle con equilibrio e interesse alla materia sottotestuale dell’opera.