maxresdefault

THOM ANDERSEN A MILANO

Primo appuntamento della quattro giorni italiana di Thom Andersen.

Il regista presenterà presso lo spazio della Fondazione Forma per la Fotografia il suo film d’esordio Eadweard Muybridge Zoopraxographer (1975).

Si tratta “al tempo stesso di una biografa di Muybridge, una rianimazione delle sue storiche fotografe in sequenza e una considerazione ispirata delle loro implicazioni filosofiche. Se il film sembra nasca già pienamente formato è dovuto in gran parte alla sua intensa pre-concezione. Scrivendo prima sulle pagine di Film Culture nel 1966, Andersen stabilì la cornice che avrebbe informato il lavoro compiuto prima che si materializzasse. La sua realizzazione cominciò poco dopo come film di tesi alla UCLA, fotografando meticolosamente più di 3000 immagini di Muybridge. Collaborando con un artista importante come Morgan Fisher (che contribuì al montaggio finale), il compositore Mike Cohen, il biografo di Muybridge Robert Bartlett Haas e il narratore Dean Stockwell, Andersen ha preso come materia prima un’idea visiva, espandendola in una meditazione sulla natura della visione. La “zoopraxografa” del titolo si riferisce tanto alla pratica degli studi di movimento di Muybridge – distinta dalla fotografa – quanto al suo apparecchio del 1879 , che permetteva di proiettare le immagini. In questo senso, mette al centro il ruolo di Muybridge nell’invenzione del cinema, e il cinema stesso come un’illusione originata dall’immobilità.” (Ross Lipman)

Data

26 Feb 2017

Ora

06:30 PM - 09:00 PM

Luogo

Forma Meravigli
Via Meravigli, 5, 20123 Milano
Cinemaisdead

Newsletter


FOLLOW US