NELLA FOLLIA RESISTE L’AMORE

Daniela Persico

Intervista a Wang Bing, che con il documentario Feng ai ('Til Madness Do Us Part) è tornato ai suoi massimi livelli: un'opera immensa e travolgente sulla persistenza dell'umano nella miseria e nell'abbrutimento.

LA BLOGOSFERA IN UN BLING RING

Daniela Persico

Il nuovo film di Sofia Coppola, presentato al Festival di Cannes, offre l'occasione per analizzare il rapporto ambivalente tra un certo cinema "indie" americano e il fenomeno dei socialnetwork. Cortocircuiti della nuova società dello spettacolo.

INCONTRI DI MEZZANOTTE. INTERVISTA A YANN GONZALEZ

Daniela Persico, Francesca Betteni Barnes

"Les Rencontres d'après minuit" si è distinto alla Semaine de la Critique. Film di personaggi dallo stile astratto, pellicola sul fantasma della giovinezza, opera appassionata di un cinefilo che ama lo sguardo libero di un cinema marginale.

LA MATERIA OSCURA: VITA E MORTE DELL’IMMAGINE

Daniela Persico

L'ultima opera di Martina Parenti e Massimo D'Anolfi, ovvero: come girare in una delle terre più caratterizzate d'Italia, la Sardegna, e uscirne con un film avveniristico, una profonda riflessione sul potere dello sguardo. Unico film italiano alla Berlinale.

LO SGUARDO PRECARIO DI UN CINEASTA RESISTENTE

Daniela Persico

Film italiano scelto per i concorsi di Rotterdam e Bafici, Su Re di Giovanni Columbu è un'opera nata da una profonda riflessione sul valore dell'immagine e la forza evocativa del cinema.

LETTERE CORSARE

Daniela Persico

Presentati a latere delle Giornate degli Autori, i tre film ispirati a Salgari di Giovanni Cioni, Tonino De Bernardi, Giovanni Maderna e Mauro Santini offrono l'occasione per uno scambio di pensieri sul cinema nel nuovo millennio.

ORIZZONTI: LEONES

Daniela Persico

Opera prima della giovane regista argentina Jazmin Lopez, sviluppata grazie anche al Torino Film Lab e vera scoperta di Orizzonti. Un percorso sensoriale e enigmatico attraverso l'identità di una generazione, perduta nella selva oscura.

TRE SORELLE

Daniela Persico

Wang Bing torna a Venezia dopo The Ditch: questa volta vince il premio di Orizzonti, senza possibili rivali. Il suo sguardo umano e potente nei confronti di tre sorelline abbandonate sulle montagne dello Yunnan rivela la Cina rimossa.

CANNES 65: FOLLIA PRIVATA

Daniela Persico

Relegato in Un certain regard, A Perdre la raison di Joachim Lafosse è una tragedia dei nostri giorni, che denuncia una società macchiata dal colonialismo e succube della mercificazione. Con un'intesa Medea/Emilie Dequenne.

FRAMMENTI DELLA MEMORIA. IL CINEMA ESTEMPORANEO DI ARMAND GATTI

Daniela Persico

Il combattente Gatti, maestro dei Dardenne, scende in campo per dare voce agli operai di Montbéliard in Le Lion, sa cage et ses ailes (Editions Montparnasse): un'opera fondamentale del militantismo e della nostra storia.