TOM À LA FERME

Francesca Monti

Xavier Dolan aggiorna la lezione hitchcockiana sulla perversione del guardare costruendo uno psicodramma rigoroso, nutrito con calcolo ma anche con insolita leggerezza di influenze cinefile.

THURSDAY TILL SUNDAY

Francesca Monti

Attraverso il racconto minimalista di un viaggio in automobile verso il nord del Cile, l'esordiente Dominga Sotomayor mette in scena la memoria di momenti apparentemente insignificanti dell'esistenza.

PER VOCE SOLA

Francesca Monti

Presentato in anteprima allo scorso Festival di Roma e al Festival Filmmaker di Milano, l’esordio nella fiction di Alina Marazzi, che racconta a Filmidee la realizzazione di una vera e propria sfida, sia dal punto di vista formale che contenutistico.

L’AGE ATOMIQUE

Francesca Monti

Vincitrice del premio FIPRESCI nella sezione Panorama della Berlinale 2012, una pellicola enigmatica e romanticamente disperata, che in poco più di un’ora riesce a condensare lo spleen e la vitalità dell’età inquieta.

PRIGIONIERA IN UNA GABBIA DI CRISTALLO

Francesca Monti

Il film della svolta di John Schlesinger, che attraverso Julie Christie, giovane e avvenente arrivista, racconta la Londra dei primi anni Sessanta: edonismo, emancipazione femminile, libertà sessuale... e un’inquietante incoscienza del mondo.

APRÈS MAI

Francesca Monti

Partendo dalla sua autobiografia, Assayas continua la ricerca di uno spazio identitario, dove la storia possa evolvere. Scendendo a patti con il grande pubblico, confeziona un'opera che rivela nei segni la sua vera natura.

LA GUERRA È DICHIARATA

Francesca Monti

Un racconto semplice e spiazzante, che omaggia in modo personalissimo la Nouvelle Vague e che parte dall'esperienza autobiografica per trascenderla in una forma poetica universale.

EN VILLE

Francesca Monti

L'esordio di Valérie Mréjen è un’opera sospesa fra realismo psicologico e intellettualismo: nonostante la volontà di indagare l'inquietudine adolescenziale della protagonista, è incapace di restituirne l’autenticità.

IL PAESE DELLE CREATURE INNOCENTI

Francesca Monti

L'opera prima dell'irriverente maestro svedese Roy Andersson, disponibile in dvd grazie a Artificial Eye. Il suo unico successo commerciale, lascia sullo sfondo l'umanità desolata per seguire la fuggevolezza del primo amore.

17 RAGAZZE

Francesca Monti

Prendendo spunto dalla cronaca, le sorelle Coulin, al primo lungometraggio di finzione, girano un racconto sospeso fra realismo sociale e slanci lirici. Senza dare risposta a un evento tanto insolito quanto enigmatico.