APRÈS MAI

Francesca Monti

Partendo dalla sua autobiografia, Assayas continua la ricerca di uno spazio identitario, dove la storia possa evolvere. Scendendo a patti con il grande pubblico, confeziona un'opera che rivela nei segni la sua vera natura.

LA GUERRA È DICHIARATA

Francesca Monti

Un racconto semplice e spiazzante, che omaggia in modo personalissimo la Nouvelle Vague e che parte dall'esperienza autobiografica per trascenderla in una forma poetica universale.

EN VILLE

Francesca Monti

L'esordio di Valérie Mréjen è un’opera sospesa fra realismo psicologico e intellettualismo: nonostante la volontà di indagare l'inquietudine adolescenziale della protagonista, è incapace di restituirne l’autenticità.

IL PAESE DELLE CREATURE INNOCENTI

Francesca Monti

L'opera prima dell'irriverente maestro svedese Roy Andersson, disponibile in dvd grazie a Artificial Eye. Il suo unico successo commerciale, lascia sullo sfondo l'umanità desolata per seguire la fuggevolezza del primo amore.

17 RAGAZZE

Francesca Monti

Prendendo spunto dalla cronaca, le sorelle Coulin, al primo lungometraggio di finzione, girano un racconto sospeso fra realismo sociale e slanci lirici. Senza dare risposta a un evento tanto insolito quanto enigmatico.

LA PELLE CHE ABITO

Francesca Monti

Il corpo come prigione dell’identità sessuale. Un tema che non nuovo per Almodóvar, questa volta declinato con distacco chirurgico a tinte dark e thriller, sfuggendo le calde forme avvolgenti del melodramma.