LE MIGLIORI
SERIE TV
DEL 2017

Filmidee

Una ricognizione delle migliori serie tv del 2017, dopo un'annata in cui la serialità televisiva ha dimostrato di sapersi nutrire del presente e lanciare nuove scommesse sul futuro.

THE FILMS THAT
ONCE WE HAD

Chiara Grizzaffi

Con Vertigo di Alfred Hitchcock a rappresentarne la matrice, The Green Fog di Guy Muddin e dei fratelli Johnson diventa un tentativo di "remake" che, attraverso una collezione di materiali, trova il modo per scendere a patti con l'ossessione verso il passato, rifiutando ogni attaccamento feticistico e tenendo lucido lo sguardo sulla natura effimera e profonda del nostro amore per le immagini.

CINEMA
DELL’IRREALE

Alessandro Stellino

Sotto la direzione di Andréa Picard, la programmazione del Cinéma du Réel (Parigi, 23 marzo-1 aprile) si è spalancata a contaminazioni e sperimentazioni, dichiarando i nuovi sconfinamenti di campo dell'arte documentaria.

LOVERS 2018:
QUELL’OSCURO OGGETTO
DEL DESIDERIO

Mario Blaconà

Con i quattro cortometraggi presentati al Lovers Film Festival, quasi tutti inediti in Italia, il cinema di Bertrand Mandico rivela una ricerca rabbiosa che si alimenta grazie all’endemica imperfezione dell’essere umano, e che trova nella sua finitezza tutto il proprio compimento.

CINEMA,
MACCHINA DESIDERANTE

Lucile Mons

Una conversazione con Léa Mysius, giovane autrice del folgorante Ava: una riflessione al femminile sullo sguardo e il desiderio, che a partire da un solido lavoro di sceneggiatura si apre alle domande dei corpi nel delicato passaggio dall'infanzia all'età adulta.

TRAIETTORIE COMUNI,
CONTATTI UMANI

Pasquale Cicchetti

Intervista a Dustin Guy Defa sull'ideazione e realizzazione di Person to Person, commedia a episodi fuori dal tempo che intreccia con respiro jazzistico la riflessione sulle interconnessioni urbane contemporanee all'impermanenza dell'esistenza umana.

IL TEATRO DELLA STORIA

Giampiero Raganelli

Con Liberté, opera teatrale allestita al Volksbühne di Berlino, Albert Serra mette ancora una volta in scena il crocevia storico tra Illuminismo e Romanticismo, libertinismo sadiano e capitalismo predatorio, schiavismo e colonialismo, religione e scienza.

L’INCONSCIO DEL CONFLITTO

Alberto Diana

Il regista turco Gürcan Keltek approfondisce il processo creativo alla base del suo primo lungometraggio, Meteorlar: bassa risoluzione, found-footage e tensione psichedelica nutrono una testimonianza inedita sugli scontri nei territori curdi, amplificando i legami che l'uomo intrattiene con il proprio ambiente.