IL BUCO

Laura D Angeli

Rinunciando a filmare un ambiente di facile collocazione spaziale e temporale, l'ultimo film di Michelangelo Frammartino rinnova con successo lo scarto da un approccio totalmente antropocentrico all'immagine e dal bisogno archetipico di controllare il visibile.

SPROFONDO, SORVOLO

Davide Perego

A partire dal suo ultimo film, Il buco, presentato e premiato al Festival di Venezia, una conversazione con Michelangelo Frammartino sulla dura esperienza delle riprese, l'etica dello sguardo e la dimensione dell'evento imprevisto.

I FILM PIÙ ATTESI
DEL 2021

Alessandro Stellino, Mario Blaconà

Una selezione di tredici film di alcuni tra gli autori più acclamati dell'ultimo decennio, che vedranno la luce verosimilmente tra maggio e settembre di questo 2021, con il rilancio dei principali festival internazionali dopo la sospensione a causa della pandemia.

LO SFONDO IN PRIMO PIANO. LEZIONE APERTA

Daniela Persico, Alessandro Stellino

Una ricca conversazione con l'autore de Le quattro volte, a partire dalle scelte di messinscena di film e installazioni, sulla necessità di indebolire il dominio dello sguardo umano sul cinema e aprirlo alla perdita del controllo.

DALL’INVISIBILE AL VISIBILE: IL CINEMA DEL RITORNO

Pietro Renda

Un bilancio sul cinema di Frammartino, dagli esordi alle potenzialità dell'ultimo film mancato, tra approcci, metodi e ossessioni che fanno della sua opera un varco aperto sul fervore utopico del contemporaneo.