LA CADUTA DEGLI DEI

Laura D'Angeli

Nel suo ultimo documentario, presentato dopo Venezia anche al Festival dei Popoli che gli ha dedicato una retrospettiva, Sergei Loznitsa utilizza i filmati d’archivio dei funerali di Stalin come monito verso una società che sempre più sembra aver bisogno di padroni da idolatrare e da trasformare in divinità.

VENEZIA 73: LA SOGLIA MEMORIALE

Jacopo Favi

Con Austerlitz, presentato Fuori Concorso, Loznitsa mette a fuoco l'orrore della museificazione dei campi di concentramento e di sterminio, interrogandosi sulle possibilità e sui luoghi di sopravvivenza della memoria.