ON THE ROCKS

Lea Pedri Stocco

L'ultimo lungometraggio di Sofia Coppola, attraverso le ambigue sfaccettature del rapporto tra marito e moglie e tra padre e figlia, racconta il dramma della scarsa comunicazione, che sfocia in fraintendimenti comici e allo stesso tempo dolorosi.

L’INGANNO

Chiara Checcaglini

Il remake di The Beguiled di Don Siegel diventa per Sofia Coppola un dramma intimo, asciugato di ogni dettaglio ed esteticamente ineccepibile, che evidenzia l’intenzione di preferire il disorientamento alla contestualizzazione sociale e psicologica del racconto.

CANNES 70
IL GIARDINO DELLE VERGINI ASSASSINE

Non convince The Beguiled di Sofia Coppola, remake del classico di Don Siegel, di cui non sa ricreare il fascino morboso. Sorprende nella sezione Un certain regard Tesnota (Closeness) del giovanissimo Kantemir Balagov, guidato dall'indomita bellezza della sua protagonista.