PRONTI ALL’INATTESO

Davide Perego

Una conversazione con Ana Shametaj, regista de Gli indocili, intorno alla sua esperienza professionale e alla ricerca tra teatro e audiovisivo: un percorso in continuo aggiornamento, all'insegna dell'apertura verso l'alterità e il dubbio.

GLI INDOCILI

Davide Perego

Il primo film di Ana Shametaj offre una riflessione sul rapporto fra cinema e teatro, linguaggio performativo e documentario. Un silenzioso grido di rivolta.

POPOLI 60:
THEODOR

Davide Perego

Maria Boldrin mostra come girare un film insieme a un bambino, in un'opera neodidattica dagli esiti toccanti e inaspettati, presentata con successo in Concorso internazionale al Festival dei Popoli.

POPOLI 60:
IL PASSO DELL’ACQUA

Davide Perego

Nel suo documentario in Concorso italiano al Festival dei Popoli, Antonio Di Biase osserva il lento cedimento di un mondo antico, che scorre silenzioso fino al mare: un film che omaggia il grande cinema di stampo naturalistico, e al contempo aggiorna le sue scelte di campo.

IL SARCOFAGO DI SPITZMAUS

Davide Perego

La mostra proposta da Fondazione Prada e ospitante più di cinquecento opere d'arte scelte dal regista Wes Anderson e dalla illustratrice e scrittrice Juman Malouf, offre al suo pubblico la possibilità di comprendere con maggiore profondità l'universo immaginifico di molti riferimenti culturali contemporanei.

LOCARNO 72:
FUORI DALLA
MIA LUCE

Davide Perego, Mario Blaconà, Luciano Barisone

Nel Concorso Internazionale Vitalina Varela di Pedro Costa colpisce per lo studio di corpi addolorati che emergono dall'oscurità, mentre in Cineasti del presente Oroslan di Matjaž Ivanišin punta sulla scomposizione drammaturgica per raccontare una vita comune, e L’île aux oiseaux di Maya Kosa e Sergio Da Costa studia i tempi e gli spazi filmici verso l'essenza intima del reale.

LOCARNO 72:
L’INFINITA NOTTE
DELLA STORIA

Marco Longo, Carlotta Centonze, Davide Perego

Dal Concorso Internazionale Longa Noite di Eloy Enciso riflette sull'eredità della Spagna franchista, mentre O fim do Mundo di Basil Da Cunha racconta il futuro dei giovani nello slum di Lisbona; in Cineasti del presente Overseas di Sung-A Yoon esplora la vita di alcune colf filippine all'interno di una casa-scuola.

LOCARNO 72:
INSIEME TRA
LE IMMAGINI

Marco Longo, Mario Blaconà, Davide Perego

Nella sezione Moving Ahead, Un film dramatique di Eric Baudelaire è il magnifico esito di una corrispondenza creativa con gli studenti di una scuola media a Sant-Denis; in Cineasti del presente The Tree House colpisce per la tensione teorica della sua meditazione su vita, memoria e immagine, mentre nel Concorso Internazionale Yokogao di Koji Fukada contrappone individuo e società in uno spietato gioco al massacro.

EFFETTO SERRA

Davide Perego, Antonio Di Biase

Ospite d'eccezione della settima edizione della Filmidee Summer School, Albert Serra dialoga con noi sul futuro del cinema: ruolo dei festival, rapporti con l'arte contemporanea, destino del pubblico.

L’UOMO CHE UCCISE
DON CHISCIOTTE

Davide Perego

Capace di restituire soprattutto il travagliato processo di lavorazione attraversato, il film di Terry Gilliam omaggia pigramente i suoi predecessori e si perde tra il pastiche sovversivo del suo autore e gli attriti col mondo della grande produzione hollywoodiana.