ravenna cinema

PER NON MORIRE DI TELEVISIONE

๐™‹๐™š๐™ง ๐™ฃ๐™ค๐™ฃ ๐™ข๐™ค๐™ง๐™ž๐™ง๐™š ๐™™๐™ž ๐™ฉ๐™š๐™ก๐™š๐™ซ๐™ž๐™จ๐™ž๐™ค๐™ฃ๐™š, la rassegna di Ravenna sul documentario d’autore giunge quest’anno alla sua ๐™“๐™“ ๐™š๐™™๐™ž๐™ฏ๐™ž๐™ค๐™ฃ๐™š.
๐ŸŒ๐Ÿ“น
โžคโžคOltre al cuore della proposta che vedrร  documentari contemporanei tra nazionali e internazionali, ci sarร  spazio per una matinรฉe riservate alle classi delle scuole secondarie di secondo grado di Ravenna e per quattro masterclass tenute da esperte ed esperti del mondo del cinema che analizzeranno lโ€™aspetto transmediale e di contaminazione caratteristico della settima arte.
๐™ฟ๐š๐™พ๐™ถ๐š๐™ฐ๐™ผ๐™ผ๐™ฐ
โ—‡
๐—š๐—ถ๐—ผ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฑฤฑฬ€ ๐Ÿฒ ๐—ผ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฒ
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿญ๐Ÿด ๐™ผ๐šŠ๐šœ๐š๐šŽ๐š›๐šŒ๐š•๐šŠ๐šœ๐šœ
๐——๐—ถ ๐—ณ๐˜‚๐—ผ๐—ฐ๐—ผ ๐—ถ๐—ป ๐—ณ๐˜‚๐—ผ๐—ฐ๐—ผ: ๐—ถ๐—ป๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ผ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐—๐—ผ๐—ป๐—ป๐˜† ๐—–๐—ผ๐˜€๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ๐—ป๐—ผ
a cura di Fabrizio Varesco
Dialogo tra cinema letteratura vitarte con proiezione di “Ognuno si fa luce” (20โ€™, in progress, con John Giorno e Domenico Brancale) e presentazione di “Un uomo con la guerra dentro. Vita disastrata ed epica di Sterling Hayden: navigatore attore scrittore traditore alcolista” (Lamantica, seconda edizione 2022)
๐—๐—ผ๐—ป๐—ป๐˜† ๐—–๐—ผ๐˜€๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ๐—ป๐—ผ รจ cineasta e scrittore. Nel 2005 fonda con Fabio Badolato la BaCo Productions e nel 2019 con Rita Deiola la Salamander Giant, entitร  produttive entrambe attive. Insegna Regia presso la Scuola dโ€™Arte Cinematografica Florestano Vancini di Ferrara della quale รจ vicedirettore artistico. Per โ€œBookolica. Il festival dei lettori creativiโ€, che si svolge in Sardegna a settembre, รจ curatore della sezione letteraria โ€˜Azzardo e visioneโ€™. Vive a Bologna.
Tra i film: Dallarte (in post-produzione), Sbundo (2020), La lucina (2018), Il firmamento (2013), Beira Mar (2010), Le Corbusier in Calabria (2009), Jazz Confusion (2006). Tra i libri: Un uomo con la guerra dentro. Vita disastrata ed epica di Sterling Hayden: navigatore attore traditore scrittore alcolista (2020, seconda edizione 2022), Ultraporno (2021), La mano bruciata. Scrittori, pittori, elezioni (2021), Nella grande sconfitta cโ€™รจ la grande umanitร  (con Michael Fitzgerald, 2020), Mal di fuoco (2016), Volti a fronte (con Domenico Brancale, 2013). Tra le riviste: รจ stato redattore di โ€œCineforumโ€ e caporedattore di โ€œCarte di Cinemaโ€; nel 2009 ha fondato le riviste “Rifrazioni. Dal cinema allโ€™oltre” e โ€œRivistaโ€; attualmente รจ redattore del “Primo amore” e collabora con “Antinomie”.
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿฎ๐Ÿญ
๐—Ÿ๐—ผ๐˜ƒ๐—ถ๐—ป๐—ด ๐—›๐—ถ๐—ด๐—ต๐˜€๐—บ๐—ถ๐˜๐—ต di Eva Vitija | Svizzera, Germania | 2022 | 83′
Basato sui diari inediti della scrittrice Patricia Highsmith, il film getta una nuova luce sulla vita dellโ€™autrice americana, segnata da una profonda ricerca di identitร  e da travagliate relazioni sentimentali. Familiari, amici, la stessa Highsmith e materiali dโ€™archivio restituiscono un vivido ritratto di una delle scrittrici piรน prolifiche nella storia della letteratura. Highsmith ha scritto piรน di venti romanzi, molti dei quali sono stati adattati per il cinema: da Sconosciuti in treno Alfred Hitchcock ha tratto Lโ€™altro uomo; Il talento di Mr. Ripley รจ stato portato sul grande schermo da Renรฉ Clรฉment, Wim Wenders e Anthony Minghella; Carol, romanzo in parte autobiografico su una storia dโ€™amore tra due donne, da Todd Haynes.
โ—‡
๐—ฉ๐—ฒ๐—ป๐—ฒ๐—ฟ๐—ฑฤฑฬ€ ๐Ÿณ ๐—ผ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฒ
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿญ๐Ÿด ๐™ผ๐šŠ๐šœ๐š๐šŽ๐š›๐šŒ๐š•๐šŠ๐šœ๐šœ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐—ž๐—ถ๐—บ ๐—Ÿ๐—ผ๐—ป๐—ด๐—ถ๐—ป๐—ผ๐˜๐˜๐—ผ
La regista inglese Kim Longinotto presenterร  la sua opera attraverso la visione di brani dei suoi principali film.
๐—ž๐—ถ๐—บ ๐—Ÿ๐—ผ๐—ป๐—ด๐—ถ๐—ป๐—ผ๐˜๐˜๐—ผ รจ una delle piรน stimate autrici cinematografiche del mondo. Nei suoi film la cinepresa mostra un mondo che spesso non vogliamo vedere nรฉ conoscere: la violenza sui piรน deboli, gli abusi contro le donne e le relative conseguenze. I volti e le voci delle persone, delle minoranze che si ribellano vengono proiettate dallโ€™anonimato direttamente nella mente degli spettatori. Il cinema di Kim Longinotto cambia il mondo e al tempo stesso la sua empatia e sensibilitร  stimolano lo spettatore a rivolgere lo sguardo a se stesso e cercare il cambiamento soprattutto dentro di sรฉ.
Fra le sue principali opere ricordiamo: Dream Girls (1993) Runaway (2001) Sisters in Law (2005) Rough Aunties (2008) Salma (2013) Love Is All (2014) Dreamcatcher (2015) e Shooting the Mafia (2019)
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿฎ๐Ÿญ
๐—Ÿ๐—ฒ๐˜๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ฎ ๐—•๐—ฎ๐˜๐˜๐—ฎ๐—ด๐—น๐—ถ๐—ฎ – ๐—ฆ๐—ต๐—ผ๐—ผ๐˜๐—ถ๐—ป๐—ด ๐˜๐—ต๐—ฒ ๐— ๐—ฎ๐—ณ๐—ถ๐—ฎ di Kim Longinotto | Irlanda | 2019 | 97′
Un ritratto personale e intimo su Letizia Battaglia, fotografa palermitana e fotoreporter per il quotidiano Lโ€™Ora. Una vita vissuta senza schemi: dalla fotografia di strada, per documentare i morti di mafia, allโ€™impegno in politica, Letizia Battaglia รจ stata una figura fondamentale nella Palermo e nellโ€™Italia tra gli anni Settanta e Novanta. Intrecciando interviste e testimonianze dโ€™archivio, Kim Longinotto racconta la vita di unโ€™artista passionale e coraggiosa, mostrando non solo unโ€™esistenza straordinaria e anticonformista, ma anche uno spaccato di storia italiana. In cerca di una libertร  che passa per il sogno di una Sicilia sciolta dalle catene della mafia.
๐ฟ๐‘Ž ๐‘Ÿ๐‘’๐‘”๐‘–๐‘ ๐‘ก๐‘Ž ๐‘ ๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘Žฬ€ ๐‘๐‘Ÿ๐‘’๐‘ ๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘’ ๐‘–๐‘› ๐‘ ๐‘Ž๐‘™๐‘Ž.
โ—‡
๐—ฆ๐—ฎ๐—ฏ๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐Ÿด ๐—ผ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฒ
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿญ๐Ÿด ๐™ผ๐šŠ๐šœ๐š๐šŽ๐š›๐šŒ๐š•๐šŠ๐šœ๐šœ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐—ฅ๐—ผ๐—ฏ๐—ฒ๐—ฟ๐˜๐—ผ ๐—–๐—ต๐—ถ๐—ฒ๐˜€๐—ถ
๐—ฃ๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ฃ๐—ฎ๐—ผ๐—น๐—ผ ๐—ฃ๐—ฎ๐˜€๐—ผ๐—น๐—ถ๐—ป๐—ถ ๐—ฒ ๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ผ๐—ฒ๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฎ๐—น๐—ฒ
๐˜๐˜ญ ๐˜ค๐˜ช๐˜ฏ๐˜ฆ๐˜ฎ๐˜ข ๐˜ฎ๐˜ช ๐˜ฉ๐˜ข ๐˜ฐ๐˜ฃ๐˜ฃ๐˜ญ๐˜ช๐˜จ๐˜ข๐˜ต๐˜ฐ ๐˜ข ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ด๐˜ต๐˜ข๐˜ณ๐˜ฆ ๐˜ด๐˜ฆ๐˜ฎ๐˜ฑ๐˜ณ๐˜ฆ ๐˜ข๐˜ญ ๐˜ญ๐˜ช๐˜ท๐˜ฆ๐˜ญ๐˜ญ๐˜ฐ ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ญ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ข๐˜ญ๐˜ต๐˜ขฬ€, ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ณ๐˜ฐ ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ข๐˜ญ๐˜ต๐˜ขฬ€: ๐˜ฒ๐˜ถ๐˜ข๐˜ฏ๐˜ฅ๐˜ฐ ๐˜ง๐˜ข๐˜ค๐˜ค๐˜ช๐˜ฐ ๐˜ถ๐˜ฏ ๐˜ง๐˜ช๐˜ญ๐˜ฎ ๐˜ด๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ฐ ๐˜ด๐˜ฆ๐˜ฎ๐˜ฑ๐˜ณ๐˜ฆ ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ณ๐˜ฐ ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ข๐˜ญ๐˜ต๐˜ขฬ€, ๐˜ง๐˜ณ๐˜ข ๐˜จ๐˜ญ๐˜ช ๐˜ข๐˜ญ๐˜ฃ๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ช ๐˜ฆ ๐˜ง๐˜ณ๐˜ข ๐˜ญ๐˜ข ๐˜จ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ฆ (…); ๐˜ฏ๐˜ฐ๐˜ฏ ๐˜ค’๐˜ฆฬ€ ๐˜ง๐˜ณ๐˜ข ๐˜ฎ๐˜ฆ ๐˜ฆ ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ข๐˜ญ๐˜ต๐˜ขฬ€ ๐˜ช๐˜ญ ๐˜ง๐˜ช๐˜ญ๐˜ต๐˜ณ๐˜ฐ ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ญ ๐˜ด๐˜ช๐˜ฎ๐˜ฃ๐˜ฐ๐˜ญ๐˜ฐ ๐˜ฐ ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ญ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ค๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ท๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ป๐˜ช๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ฆ, ๐˜ค๐˜ฐ๐˜ฎ๐˜ฆ ๐˜ค’๐˜ฆฬ€ ๐˜ฏ๐˜ฆ๐˜ญ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ญ๐˜ฆ๐˜ต๐˜ต๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ข๐˜ต๐˜ถ๐˜ณ๐˜ข.
Nellโ€™anniversario della nascita di Pier Paolo Pasolini il critico cinematografico e responsabile del Centro Studi-Archivio Pier Paolo Pasolini della Cineteca di Bologna Roberto Chiesi analizzerร , attraverso la visione di sequenze tratte da alcuni film del regista, questo particolare percorso della filmografia di Pasolini.
๐—ฅ๐—ผ๐—ฏ๐—ฒ๐—ฟ๐˜๐—ผ ๐—–๐—ต๐—ถ๐—ฒ๐˜€๐—ถ, critico cinematografico e responsabile del Centro Studi-Archivio Pier Paolo Pasolini della Cineteca di Bologna. Alla figura e allโ€™opera di Pasolini ha dedicato numerosi lavori, tra i quali Pasolini Callas e Medea, La rabbia Appunti per unโ€™Orestiade africana, Cristo mi chiama ma senza luce, Accattone e lโ€™edizione dvd di Salรฒ o le 120 giornate di Sodoma. Eโ€™ membro del comitato scientifico della rivista Studi pasoliniani e della rivista Cineforum. Il cinema francese e il cinema italiano sono fra gli ambiti previlegiati dalle sue ricerche, culminate con le monografie dedicate a Jean-Luc Godard, al Cinema noir francese e a Federico Fellini. Eโ€™ autore de Il cinema Ingmar Bergman. Dal 2016 collabora con il programma di Rai Radio 3 Wikiradio ed รจ direttore artistico del Valdarno Cinema Film Festival.
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿฎ๐Ÿญ
๐—™๐˜‚๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ di Alice Rohrwacher, Pietro Marcello, Francesco Munzi | Italia | 2021 | 105โ€™
Futura รจ unโ€™inchiesta collettiva svolta da Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher che ha lo scopo di esplorare lโ€™idea di futuro di ragazze e ragazzi tra i 15 e i 20 anni incontrati nel corso di un lungo viaggio attraverso lโ€™Italia. I tre registi si sono incontrati alla fine del 2019 e hanno deciso di realizzare un film che indagasse l’idea di futuro dei giovani, che raccontasse i loro sogni e le loro aspirazioni e attraverso le loro parole tratteggiasse un affresco del nostro paese. Come hanno scritto i tre autori, hanno realizzato: “Un film di sentimento che attraverso gli adolescenti ci restituisce come in uno specchio lโ€™immagine di noi adulti.
โ—‡
๐——๐—ผ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐Ÿต ๐—ผ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฒ
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿญ๐Ÿด ๐™ผ๐šŠ๐šœ๐š๐šŽ๐š›๐šŒ๐š•๐šŠ๐šœ๐šœ ๐—ฑ๐—ถ ๐—™๐—ถ๐—น๐—บ๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ฒ
๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐— ๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ ๐—•๐—น๐—ฎ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ฎฬ€ ๐—ฒ ๐— ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฐ๐—ผ ๐—Ÿ๐—ผ๐—ป๐—ด๐—ผ
Una ricognizione nel mondo del cinema del reale contemporaneo, con l’intento di indagare il confine sempre piรน sottile che intercorre tra film di finzione e film documentario. Negli ultimi anni molti autori e autrici hanno incorporato la convinzione che una scissione tra i due generi fosse spesso settaria e, di fatto, limitante. In questa analisi i due relatori dialogheranno su quanto la finzione sia, sin dalle origini dell’espressione filmica, alla base della creazione cinematografica, e di come il cinema stesso sia allo stesso tempo l’estensione piรน diretta del reale ma anche il suo tradimento.
A coronare questa riflessione, un’introduzione al film L’etร  dell’innocenza, di Enrico Maisto, che fin dal suo titolo punta a inquadrare una stagione della vita da cui prendere congedo, e al contempo segna un legame tra lโ€™esistenza relazionale e quella creativa.
๐—™๐—ถ๐—น๐—บ๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ฒ nasce nel 2011 come magazine online, in cui intervengono firme prestigiose della critica italiana e internazionale e autori piรน giovani.
๐—ข๐—ฟ๐—ฒ ๐Ÿฎ๐Ÿญ
๐—Ÿโ€™๐—ฒ๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—นโ€™๐—ถ๐—ป๐—ป๐—ผ๐—ฐ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ฎ di Enrico Maisto | Italia, Svizzera | 2021 | 75โ€™
Vincitore come Miglior Documentario Italiano del Festival dei Popoli 2021
Un diario intimo e personale che rappresenta le diverse fasi del distacco e della ricostruzione della relazione genitore-figlio. Dopo i convincenti Comandante e La convocazione, accomunati pur nelle grandi differenze dallโ€™attrazione del regista verso le figure dei propri genitori e le loro professioni di giudici, Lโ€™etร  dellโ€™innocenza compie un salto che รจ sรฌ il desiderio di affrontare in prima persona la materia stessa della propria intimitร , ma che si rivela soprattutto una coraggiosissima transizione di dispositivo e una profonda riflessione sul cinema e le sue forme.
๐ผ๐‘™ ๐‘Ÿ๐‘’๐‘”๐‘–๐‘ ๐‘ก๐‘Ž ๐‘ ๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘Žฬ€ ๐‘๐‘Ÿ๐‘’๐‘ ๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘’ ๐‘–๐‘› ๐‘ ๐‘Ž๐‘™๐‘Ž.
โ—‡โ—‡โ—‡
๐‘‡๐‘ข๐‘ก๐‘ก๐‘’ ๐‘™๐‘’ ๐‘๐‘Ÿ๐‘œ๐‘–๐‘’๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘– ๐‘’ ๐‘™๐‘’ ๐‘š๐‘Ž๐‘ ๐‘ก๐‘’๐‘Ÿ๐‘๐‘™๐‘Ž๐‘ ๐‘  ๐‘ ๐‘œ๐‘›๐‘œ ๐‘Ž ๐‘–๐‘›๐‘”๐‘Ÿ๐‘’๐‘ ๐‘ ๐‘œ ๐‘”๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘ก๐‘ข๐‘–๐‘ก๐‘œ.
Palazzo del Cinema e dei Congressi
Largo Firenze 1, RAVENNA
โ„น๏ธย ravennacinema@gmail.com

Data

06 Ott 2022 - 09 Ott 2022

Ora

06:00 PM - 11:00 PM
Cinemaisdead

Newsletter


FOLLOW US