RISVEGLIARE
IL CINEMA

Luca Peretti

In Visages Villages l'incontro tra Agnès Varda e l'artista JR muove il diritto che il cinema ha di riprendersi la vita che la tecnologia gli ha sottratto, e prova di nuovo a fermare la morte, morte dei paesini, di un mondo che non c’è più, della stessa idea di cinema, perduta e ritrovata.

UNA DONNA
FANTASTICA

Giuseppe Paternò di Raddusa

Nel suo ultimo film, premiato alla scorsa Berlinale, Sebastian Lelio propone un mélo politico, sceneggiato con rigore e privo di facili sentimentalismi. Una piccola lezione di compostezza per il cinema medio d'autore, che spesso punta di compiacere l'individualità dello spettatore.

120 BATTITI
AL MINUTO

Daniela Persico

Tra i film più politici della stagione, l'opera di Robin Campillo raggiunge i suoi momenti migliori nell'allargare la cronaca delle storiche battaglie di Act Up a una riflessione sulla radicalità dell’intervento politico collettivo.

STOP YOUR CINEMA.
WAKE UP

Lorenzo Pedrazzi

Denis Villeneuve è oggi uno degli autori di punta del cinema hollywoodiano ma il suo percorso autoriale prende il via 20 anni fa. Ripercorriamo l'apprendistato canadese, da Un 32 août sur Terre e Maelström per arrivare all'enigmatico Enemy.

TRA STORIA E
AUTOBIOGRAFIA

Francesca Monti, Emanuele Sacchi

La filmografia di Richard Linklater è attraversata da tensioni e ricorrenze che spesso ne compattano lo statuto. Nello scarto dai canoni classici, i suoi universi narrativi attingono all'esperienza personale e insieme rivelano la libera fedeltà verso i propri modelli.

LO SPAZIO
DELLA LIBERTÀ

Giona A. Nazzaro

Gli autori più interessanti del panorama contemporaneo si pongono in un dialogo fertile e aperto con la realtà. Con A Ciambra, Jonas Carpignano ridefinisce ulteriormente i confini di quanto oggi chiamano senza imbarazzo il cinema del reale.

ACCUSA:
RIBELLIONE

Lech Kowalski

Il 20 settembre scorso il cineasta Lech Kowalski è stato arrestato mentre filmava gli operai della fabbrica GMS che manifestavano di fronte alla prefettura di Guéret. Nelle sue parole, il resoconto di una notte di ordinario fascismo democratico.

PER UN CINEMA
SENSORIALE

Giuseppe Canonico

Dopo la presentazione al 70° Locarno Festival, Ben Russell porta Good Luck al Carbonia Film Festival, dove tiene una masterclass in cui approfondisce la sua concezione di cinema e del suo metodo di lavoro.

IMPRESSIONI LETTE ALLA ROVESCIA:
IL RITORNO

Emanuele Sacchi

Gli scenari aperti dal digitale, così immensi e così pericolosi, irreversibili come ogni sovrascrittura, sono al centro della riflessione lynchiana sul tempo e sulla necessità di rielaborare il proprio ricordo. Pensieri sparsi sull'ultima stagione di Twin Peaks.

MAGNIFICA OSSESSIONE

P. Bertolin, A. Stellino, A. Uccelli

C’è stato un momento in cui la televisione soddisfaceva, grazie al lavoro di una manciata di illuminati, il desiderio cinefilo dello spettatore. Nelle parole dei protagonisti - a cominciare da Vieri Razzini - il racconto di un'epoca gloriosa e già lontana.