I MIGLIORI FILM
DEL 2019

filmidee

Un percorso attraverso i film più interessanti del 2019, suggeriti dalla redazione di Filmidee e da alcuni dei collaboratori e amici che ci hanno accompagnato fino a ora.

L’ALBA NELL’ALBA

GiorgioMaria Cornelio

Una conversazione con Cosimo Terlizzi, autore di Dentro di te c'è la terra, presentato all'ultimo Torino Film Festival nella sezione Onde. Un viaggio radicale dentro la coscienza del cinema d'autore contemporaneo, profondamente intimo e allo stesso tempo spalancato davanti a ogni possibilità espressiva. In collaborazione con La Camera Ardente.

PRONTI ALL’INATTESO

Davide Perego

Una conversazione con Ana Shametaj, regista de Gli indocili, intorno alla sua esperienza professionale e alla ricerca tra teatro e audiovisivo: un percorso in continuo aggiornamento, all'insegna dell'apertura verso l'alterità e il dubbio.

UN MESTIERE INVISIBILE

Carlotta Centonze

Intervista a Maria Letizia Gatti, fondatrice della casa di distribuzione Reading Bloom, oggi una garanzia di qualità per la sua offerta filmica sovversivamente ai margini e in grado di dialogare con il pubblico e gli autori che accompagna. Abbiamo discusso con Letizia di come oggi il lavoro del distributore sia essenziale per portare avanti un'idea di cinema resistenziale e di incontro.

I MAGNIFICI 10:
EDGAR REITZ

Mario Blaconà

Prosegue la nostra rubrica sui film che hanno segnato l'amore per il cinema e il percorso professionale dei grandi registi contemporanei. È la volta dell'autore della saga di Heimat, che ha ripercorso con noi molti dei capisaldi del cinema del Novecento.

GOOD TIMES / BAD TIMES:
LE VERITÀ

Leonardo Strano, Francesca Monti

Good Times / Bad Times è un faccia a faccia intorno allo stesso film, che Filmidee inaugura partendo dai giudizi contrastanti su Le verità di Hirokazu Kore-eda, prima opera europea dell'autore giapponese: proiezione meta dal chiaro impianto etico, o costruzione a tavolino fondata sull'artificio della parola?

MFF 24:
THE SOUVENIR

Marco Longo

Il nuovo film di Joanna Hogg è una sorprendente galleria di proiezioni, che unisce esperienza amorosa e aspirazioni artistiche nella figura della sua magnetica protagonista, colta nel pieno processo di formazione del proprio sguardo.

MFF 24:
THE BEACH BUM

Mario Blaconà

Harmony Korine sposta ulteriormente il confine del suo cinema per raccontare un mondo oltre la morale e l'esistenza drammatica, mettendo in scena il folle e divertente cammino di un poeta disperato e allo stesso tempo incantato dall'inevitabilità della vita.

E LA TERRA SI ILLUMINÒ

Giorgiomaria Cornelio

In Incompiuta Samira Guadagnuolo e Tiziano Doria non sono interessati all’archeologia in quanto elenco di sassi stanchi, ma in quanto irradiazione, vagheggiamento o intreccio di ere, vita di infinite forme che si spostano irrequiete, e irrequiete domandano di essere sollecitate.